REGOLAMENTO

Per rendere la visita al museo Ons’ Lieve Heer op Solder il più piacevole possibile per voi e per gli altri visitatori, vi preghiamo di osservare il seguente regolamento:

·  la visita al museo si svolge sotto la propria responsabilità
·  a causa delle numerose scale, il museo è difficilmente accessibile per i visitatori con mobilità ridotta
·  non sono ammessi i tacchi a spillo
·  negli spazi espositivi è vietato mangiare, bere e fumare
·  è necessario attenersi alle istruzioni del personale del museo
·  è obbligatoria la consegna al guardaroba di borse e zaini, mentre per i cappotti è facoltativa. Vi preghiamo di non lasciare nel guardaroba oggetti di valore.

Le visite di gruppo sono soggette ad alcune regole aggiuntive:
·  Le visite guidate vengono fornite esclusivamente dalle guide interne del museo Ons’ Lieve Heer op Solder. Gli altri visitatori in gruppo possono visitare il museo individualmente (mediante l'audioguida).
·  Il docente/accompagnatore di un gruppo è responsabile dell'andamento della visita e del comportamento degli studenti/ dei partecipanti. È necessario provvedere a organizzare un numero sufficiente di accompagnatori, con un minimo di uno per 10 studenti/partecipanti, in grado di accompagnare il gruppo anche nel museo.
·  Vi preghiamo di vigilare affinché gli studenti/ i partecipanti non disturbino gli altri visitatori, facendo attenzione che non parlino a voce roppo alta né corrano nelle sale museali.
·  Se gli studenti/ i partecipanti devono rispondere a delle domande su carta, vi invitiamo a utilizzare delle lavagne come supporto, eventualmente disponibili presso la reception del museo. Assicurarsi che gli studenti/ i partecipanti non scrivano su tavoli, vetrine o pareti.
·  Se si lavora in gruppi, accordarsi in anticipo su un luogo di incontro e sull'orario del termine della visita.

N.B.: per quanto alcune regole sembrino superflue, vi preghiamo ugualmente di non toccare gli oggetti. Accade spesso che gli studenti/ i partecipanti vogliono indicare i quadri con il dito o con la penna. Non tutti sono consapevoli che gli oggetti conservati nel museo sono "autentici" e, il più delle volte, unici.